Media center > Comunicati stampa

B2B > Educazione

Azienda > Sport

“Scuole aperte allo sport” e i Campioni di fair play A Padova, Carlo Molfetta e Giancarlo Padovan hanno incontrato i ragazzi che partecipano al progetto

07-03-2018
CONDIVIDI

http://bit.ly/2FzgETZ

Padova, 6 marzo 2018 – Il campione olimpico di Taekwondo Carlo Molfetta, insieme a Giancarlo Padovan, scrittore e giornalista sportivo, sono stati i protagonisti del “5°Incontro con il Campione” del progetto “Scuole aperte allo sport”.

 

L’Incontro si è svolto presso l’I.C. “G.Tartini”, in Via Vicentini, 21 – di fronte a un gruppo di 200 ragazzi di età compresa tra gli 11 e i 13 anni.

 

“Scuole aperte allo sport”, infatti, è il nuovo progetto destinato alle scuole secondarie di I grado, promosso dal CONI e dalle Federazioni Sportive Nazionali, in collaborazione con il MIUR e con il sostegno di Samsung Electronics Italia che, per l’a.s. 2017-2018, coinvolge in via sperimentale 100 scuole su tutto il territorio nazionale, con 1.500 classi e ca. 30.000 ragazzi.

 

Una proposta dedicata a scuole, insegnanti e studenti che consente la scoperta di discipline sportive nuove, in grado di stimolare ed appassionare i ragazzi, favorendo così lo sviluppo di un bagaglio motorio globale e un orientamento sportivo consapevole tra gli 11 e i 13 anni.

“Scuole aperte allo sport” offre un pacchetto di attività totalmente gratuito che prevede:

 

  • Settimane di sport: tre settimane (una a sport) con lezioni delle discipline abbinate alla scuola, svolte in orario curriculare;
  • Pomeriggi sportivi: corsi gratuiti per gli studenti, tenuti dai tecnici federali di ciascuno sport, un pomeriggio a settimana, nella palestra della scuola;
  • Percorso valoriale: “Campioni di fair play”, con una sezione dedicata alla lotta al bullismo e cyberbullismo, “Metti in rete il fair play”;
  • Kit di attrezzature sportive: per realizzare i tre sport abbinati, ogni scuola riceve dalle Federazioni Sportive Nazionali un kit con piccole attrezzature, che le resterà in dotazione anche dopo la conclusione del progetto;
  • Feste finali: organizzate in ogni scuola a fine anno, con prove ed esibizioni relative agli sport praticati.

 

In ogni scuola partecipante vengono proposti tre sport diversi tra le 13 Federazioni Sportive che partecipano al progetto, oltre al Comitato ltaliano Paralimpico, che favorisce l’inclusione dei ragazzi con disabilità:
FIDAL, Atletica leggera; FGI, Ginnastica; FPI, Pugilato; FITA, Taekwondo; FIBS, Baseball/softball; FIGC, Calcio a 5; FIH, Hockey su prato; FIP, Pallacanestro; FIGH, Pallamano; FIR, Rugby senza contatto; FIG, Golf; FIDS, Danza sportiva; FIBa, Badminton.

 

Per supportare i docenti nelle attività e nella diffusione del percorso valoriale, ogni scuola identifica un team di studenti, gli “Young Ambassador”, che hanno anche il compito di stimolare la partecipazione delle classi al Contest a premi abbinato al progetto.

 

Scuole Aperte allo Sport Padova

 

GLI EVENTI CON I “TESTIMONIAL SPORTIVI”
Grazie al progetto, anche i grandi Campioni entrano nelle scuole.

 

A Padova moderatore del “5° Incontro con il Campione” è stato Giancarlo Padovan, scrittore e giornalista sportivo veneto che ha dimostrato particolare interesse nel condurre l’evento con i ragazzi e con Carlo Molfetta, campione olimpico a Londra 2012 e attuale Team Manager della Nazionale Italiana di Taekwondo che ha partecipato con grande entusiasmo alla giornata: “Grande iniziativa per far crescere lo sport e parallelamente l’educazione dei ragazzi, i quali, oggi a Padova, hanno mostrato grande felicità, entusiasmo ed interesse per il progetto, anche per l’opportunità di conoscere sport nuovi che non hanno mai praticato.
Evviva lo sport, mettiamoci in gioco!”

 

In piena coerenza con i contenuti del percorso valoriale del progetto, è stata prevista anche una parte dedicata all’utilizzo corretto del web e dei social, così da favorire la lotta al cyberbullismo e diffondere le regole del “digital fair play”.

 

Presenti all’evento, oltre a Maria Rampazzo, Dirigente Scolastico dell’I.C. Tartini; Stefano Ferro, Presidente Commissione Sport e Politiche Giovanili del Comune di Padova; Gianfranco Bardelle, Presidente CONI Veneto; Monica Magnone, Coordinatrice di Educazione Fisica dell’Ufficio Scolastico Regionale Veneto; Moreno Zanotelli, Presidente Comitato Regionale Veneto della Federazione Italiana Taekwondo e Gianni Delai, Consigliere Comitato Regionale Veneto della Federazione Italiana Hockey.

 

Il prossimo evento di “Scuole aperte allo sport” si svolgerà in Friuli Venezia Giulia, presso l’Auditorium del Museo Rivoltella di Trieste, il 7 marzo p.v.

http://bit.ly/2FzgETZ

In caso di problemi relativi al servizio clienti, accedere a samsung.com/it/support per ricevere assistenza.
Per richieste di informazioni, i media possono contattare ufficio.stampa@samsung.com.

Mappa del sito

Vai all'inizio