Media center > Comunicati stampa

Azienda > Tecnologia

Estate 2020: tecnologica e in sicurezza

07-07-2020
CONDIVIDI

https://bit.ly/2ZJAB2C

Secondo il Trend Radar di Samsung, il 71% degli italiani utilizzerà la tecnologia per organizzare e trascorrere in serenità e sicurezza le proprie vacanze in Italia: dalle app per monitorare l’affluenza degli spazi, passando per la spesa rigorosamente online, all’igienizzazione dei vestiti, fino al controllo della temperatura degli ambienti di casa da remoto, sarà un’estate ad alto tasso digitale

Milano, 7 luglio 2020 – L’estate 2020 sarà sicuramente diversa dalle altre, le misure di cautela rimarranno a lungo e gli italiani hanno modificato molto le proprie abitudini, dalle attività quotidiane come lavoro e formazione, fino all’organizzazione delle proprie vacanze. Il Trend Radar di Samsung, attraverso uno studio condotto con metodologia WOA (Web Opinion Analysis) su 1.500 persone tra i 18 e i 65 anni, ha voluto indagare in che modo la tecnologia sarà di supporto questa estate sia a coloro che si concederanno le tanto amate vacanze, sia a chi invece deciderà di rimanere in città.

 

L’utilizzo della tecnologia e il confronto con il passato

Un valido alleato quando lo spazio era delimitato alle mura domestiche, addirittura fondamentale per circa la metà degli intervistati, la tecnologia è oggi più che mai importante per rispettare le regole senza dover rinunciare alle proprie abitudini, tanto che il 40% degli intervistati dichiara di utilizzarla maggiormente rispetto al passato. L’81% ha dichiarato di utilizzare i dispositivi elettronici principalmente per navigare sui social network, il 74% per fare shopping online, il 66% per guardare film o leggere libri in streaming e il 59% per comunicare con amici e parenti attraverso app di messaggistica.

 

Le esperienze outdoor ora diventano casalinghe grazie alla tecnologia

Le restrizioni hanno cambiato molto la vita degli italiani, e nonostante la riapertura, alcune abitudini nate durante la vita domestica forzata non hanno subito modiche. Infatti, il 67% degli intervistati reputa la tecnologia di supporto principalmente perché permette di replicare in casa le esperienze che prima svolgeva all’esterno. Il 65% degli intervistati dichiara di preferire un film a casa piuttosto che un cinema all’aperto data anche l’ottima qualità e l’esperienza di visione che garantisce il TV, il 54% degli sportivi che prima non saltava mai l’allenamento in palestra, oggi preferisce l’home training. Quasi 7 intervistati su 10 fanno yoga o una sessione di workout seguendo le lezioni direttamente dall’app installata sul proprio smartphone, e alcuni preferiscono fare mirroring sullo schermo più grande del monitor o della TV. Sono cambiate anche le abitudini alimentari, il 51% degli intervistati afferma di non andare più a far la spesa al supermercato ma di farla direttamente dal proprio smartphone o dal display del frigo per fare acquisti in completa sicurezza. Inoltre, il 59% dichiara di aver scoperto il piacere di vivere esperienze culinarie direttamente a casa, impastando con le proprie mani e utilizzando elettrodomestici altamente tecnologici che permettono di realizzare piatti sani e gustosi.

 

Vacanza che vai… tecnologia che trovi!

Anche le vacanze sono cambiate e il 71% degli intervistati crede che la tecnologia possa essere un grande alleato non solo per organizzarle, ma anche per viverle in serenità e sicurezza, rispettando le regole senza sentire il peso delle restrizioni. Secondo lo studio, il 41% degli intervistati trascorrerà le ferie fuori città ma rigorosamente presso una località italiana, principalmente per motivi di sicurezza (49%). Alla ricerca di spazio e relax, le mete predilette saranno spiagge e luoghi di villeggiatura vicino al mare (36%), località in montagna per immergersi nella natura incontaminata (27%) e città d’arte (21%). Chi preferirà uscire dai confini della propria città privilegerà quindi un turismo di prossimità, la voglia di esplorare il territorio permetterà di scoprire borghi e paesaggi del Bel Paese, i viaggiatori cercheranno posti rilassanti e poco affollati per godersi il paesaggio, la natura e il relax meritato. Relax che cercheranno anche nel loro alloggio, infatti, il 67% degli intervistati dichiara fondamentale disporre, presso l’abitazione scelta per le proprie vacanze, un condizionatore che garantisca un ambiente sempre climatizzato senza getti d’aria fresca, ma con una temperatura uniforme e costante. Il 61%, invece, dichiara di non poter fare a meno della connessione internet, il 55% di una cucina di ultima generazione e il 51% dei dispositivi utili per lavare e igienizzare gli indumenti dopo una giornata al mare o un percorso di trekking.

 

Gli strumenti che ci accompagnano in vacanza sono… in primis lo smartphone

Scelte diverse ma accomunate dalla tecnologia che permette di vivere senza rinunce: gli intervistati ritengono infatti indispensabile portare con sé i propri strumenti tecnologici anche in vacanza. Per il 79% primo su tutti è lo smartphone, il perfetto compagno di viaggio fondamentale per rimanere in contatto con amici e parenti (67%), gestire i dispositivi elettronici connessi della propria casa da remoto (61%), immortale i propri ricordi realizzando foto e video di alta qualità (55%) e svolgere le normali attività quotidiane. Molto importante lo smartwatch, tanto che il 65% degli italiani dichiara di portarlo con sé perché è un utile supporto per il proprio benessere fisico e mentale, dalla sessione di running la mattina in spiaggia alla meditazione in cima alla collina. Il 55% porterà insieme alla valigia il proprio notebook, per poter comodamente lavorare in smart working anche dalla casa di villeggiatura. Infine, il 49% non si staccherà dal proprio tablet, perfetto per guardare in streaming la propria serie TV preferita.

 

Parole d’ordine: tecnologia e sicurezza

Uno degli aspetti importanti per tutti gli italiani che si sposteranno per le vacanze estive sarà la sicurezza, dalle norme adottate nella località di villeggiatura (45%) all’utilizzo di app che permettono di monitorare la sicurezza degli spazi in cui ci si trova (51%), dalla possibilità di igienizzare i propri vestiti (54%) all’opportunità di controllare la temperatura degli ambienti di casa da remoto (65%). Quest’ultimo è un elemento molto importante soprattutto in fase di rientro, infatti il 69% degli intervistati utilizza una app per gestire la propria casa connessa e trovare un ambiente confortevole anche a vacanza terminata, come la temperatura ottimale degli ambienti (63%) e la spesa online fatta in modo sano e intelligente (57%).

 

“I risultati del Trend Radar di Samsung mettono in evidenza che la tecnologia è imprescindibile per gli italiani anche in vacanza. In una stagione estiva atipica e ricca di incognite come quella che si profila quest’anno, i dispositivi tecnologici sono sempre più utili compagni di viaggio anche in villeggiatura, non solo per immortalare i momenti più divertenti della vacanza o rilassarsi guardando un film la sera, ma anche per restare connessi agli elettrodomestici intelligenti in casa per affrontare il ritorno in modo più confortevole”, ha dichiarato Francesco Cordani, Head of Marcom di Samsung Electronics Italia.

 

Un’estate dunque ad alto tasso digitale, tutta italiana e in grado di stupire perché diversa: regole e cautela in abbinamento alla tecnologia ci faranno certamente sentire meno il peso delle restrizioni.

Al via dunque in tutta sicurezza!

 

https://bit.ly/2ZJAB2C

In caso di problemi relativi al servizio clienti, accedere a samsung.com/it/support per ricevere assistenza.
Per richieste di informazioni, i media possono contattare ufficio.stampa@samsung.com.

Mappa del sito

Vai all'inizio