[Intervista] L’innovazione di Neo QLED 8K 2022 vista da vicino: ottimizzazione della qualità d’immagine grazie all’Intelligenza Artificiale e alla tecnologia di miglioramento delle immagini

on 10-06-2022
Share open/close
URL copiato.

Intervista] L’innovazione di Neo QLED 8K 2022 vista da vicino: ottimizzazione della qualità d’immagine grazie all’Intelligenza Artificiale e alla tecnologia di miglioramento delle immagini

 

Da oltre un decennio, Samsung Electronics è leader del settore dei televisori e offre le più innovative tecnologie disponibili per gli schermi. Nel 2022, Samsung è ancora il numero uno in termini di quota di mercato, una posizione che mantiene da 16 anni consecutivi[1]. Al centro degli schermi Samsung si colloca sempre l’innovazione orientata al consumatore, che permette ai prodotti Samsung, tra cui Neo QLED 8K, di garantire una qualità d’immagine impeccabile e realistica. Samsung Newsroom ha intervistato gli ingegneri per conoscere meglio le innovative funzionalità che fanno di Neo QLED 8K il televisore che oggi conosciamo, con una qualità d’immagine di livello superiore e funzionalità uniche basate sull’Intelligenza Artificiale (IA).

 

 

Quantum Matrix Technology Pro fornisce un contrasto estremamente raffinato con dettagli nel nero più scuro e bianco più chiaro

 

Samsung continua a spianare la strada per l’innovazione della qualità d’immagine applicando tecnologie all’avanguardia ai suoi televisori più recenti. Il nuovo Neo QLED 8K costituisce la versione aggiornata del precedente QLED TV e offre una vasta serie di funzioni innovative. Un simile progresso è frutto della Quantum Matrix Technology Pro, che si avvale di una gradazione tonale a 14-bit per controllare meglio la fonte di luce miniaturizzata, ossia i Quantum Mini LED. In questo modo, il televisore può controllare la propria luminosità in 16.384 sorprendenti step, ossia quattro volte in più rispetto ai comuni display a 12-bit e 4.096 step, offrendo colori realistici mai visti prima.

 

 

Shape Adaptive Light e Real Depth Enhancer aggiungono profondità per immagini vivide e realistiche

 

Le tecnologie di nuova introduzione, Shape Adaptive Light e Real Depth Enhancer, elevano a nuove vette la qualità d’immagine offerta dai televisori Samsung. Queste nuove funzioni ottimizzano il contrasto e forniscono immagini nitide e penetranti, aggiungendo allo schermo un senso di profondità più realistico.

 

Real Depth Enhancer migliora la qualità d’immagine separando un oggetto dallo sfondo. “Ogni immagine ha un oggetto e uno sfondo con requisiti diversi per fare emergere la qualità d’immagine ottimale”, spiega Younghun Jo. “La funzione Real Depth Enhancer separa l’oggetto dallo sfondo per aumentarne il contrasto, rendendolo più visibile. In questo modo, l’oggetto si distingue chiaramente dallo sfondo, creando un maggiore senso di profondità e facendo risaltare le immagini”.

 

Shape Adaptive Light analizza la scena valutando la differenza nello strato luminoso in ogni sua sezione, per controllare la fonte di luce. Shape Adaptive Light entra in sinergia con i nuovissimi Quantum Mini LED per controllare e ottimizzare con precisione la fonte di luce, per un contrasto preciso. “In poche parole, lascia le aree luminose bene illuminate e gli spazi scuri attorno ad esse più smorzato. Inoltre, la tecnologia crea livelli di contrasto ottimali con dettagli in nero molto scuro, producendo una qualità d’immagine molto realistica”, conclude Younghun Jo.

 

 

Il nuovo processore Neural Quantum consente la personalizzazione dell’upscaling con Intelligenza Artificiale (IA) per ogni singola scena

 

La prodezza tecnologica permette di godere di una qualità d’immagine 8K dal comfort della propria casa. Anche se non tutti i programmi e i film sono realizzati in 8K, gli utenti possono avvalersi pienamente della più recente tecnologia Samsung. Di fatto, il vero valore dei televisori 8K deriva dalla tecnologia Samsung di upscaling con Intelligenza Artificiale, che offre una qualità d’immagine di alto livello, analizzando le immagini in tempo reale e aggiornandole ad un livello superiore, o persino 8K, indipendentemente dalla qualità d’immagine originale.

Neo QLED 8K ha aumentato il numero di reti neurali da 16 a 20, per rafforzare la capacità di analisi dell’immagine e l’upscaling. Le reti IA a intelligenza multipla del processore Neural Quantum migliorano non solo le immagini, ma anche il gaming su Cloud con risoluzione 8K, per un’esperienza di gioco naturale e senza soluzione di continuità.

 

 

“Poiché il numero di reti è aumentato, siamo riusciti a passare ad una gamma più ampia di contenuti per fornire una migliore esperienza visiva agli utenti”, spiega Jeong. “Samsung ha aggiunto altre reti neurali per rendere più vivide le immagini dei giochi su Cloud, riducendo anche il rumore. Le reti neurali analizzano un’immagine all’istante, ottimizzando una rete ed elevandola a 8K, in modo che gli utenti possano fruire di immagini di gioco più nitide”.

 

Jeong esprime anche l’ambizione di Samsung di offrire una migliore esperienza visiva: “La rete Samsung IA ad intelligenza multipla è configurata per un’espansione continua e per fornire una tecnologia di qualità d’immagine ottimale, basata sullo spazio in cui si guarda lo schermo e le ultime tendenze in fatto di contenuti”.

 

I televisori Samsung QLED 2022 presentano i primi schermi HDR al mondo con certificazione “Pantone Validated”

 

Il colore è un fattore importante nella valutazione della qualità d’immagine di un televisore. Dal 2017, Samsung ha raggiunto il 100% di volume colore, fornendo colori vividi e accurati. I nuovi modelli QLED 2022 di Samsung, tra cui Neo QLED 8K, sono diventati i primi schermi HDR al mondo con certificazione “Pantone Validated”. Pantone, l’azienda specializzata nella catalogazione dei colori, fornisce lo standard globale a tale riguardo: il PMS (Pantone Matching System). La certificazione indica che la capacità di Samsung di esprimere con cura i colori è ufficialmente riconosciuta. Neo QLED 8K è stato riconosciuto per la sua accurata espressione di 2.161 colori Pantone e 110 tonalità di pelle.

 

 

“La certificazione Pantone Validated indica che l’espressione del colore di Neo QLED 8K è quasi alla pari con i colori che osserviamo con i nostri occhi”, spiega Lee. “Gli avanzamenti tecnologici del processore Neo Quantum, insieme al materiale Quantum Dot, consentono ai nostri televisori di esprimere con accuratezza oltre 2000 colori riconosciuti da Pantone e 110 tonalità della pelle, che presenta i colori più complessi e delicati”.

 

Smart Calibration — Calibra e ottimizza automaticamente la qualità d’immagine in modo facile e comodo

 

Samsung offre una qualità d’immagine leader del settore grazie alle sue innovazioni tecniche. Un classico esempio è costituito da Smart Calibration, integrata negli ultimi modelli di televisori del 2022.

 

Smart Calibration permette ai possessori di Samsung Neo QLED di calibrare il proprio schermo utilizzando semplicemente uno smartphone[2]. In questo modo, gli utenti possono calibrare i loro televisori per ottenere una qualità d’immagine eccellente, attraverso un semplice processo dalla funzione Smart Calibration nell’app SmartThings. Basta aprire la funzione Smart Calibration nell’app SmartThings e puntare la videocamera dello smartphone verso il televisore; l’app SmartThings semplificherà il processo per ottimizzare la qualità d’immagine. Gli utenti possono scegliere tra le modalità “Basic Mode” e “Professional Mode” in base al livello di accuratezza della qualità d’immagine desiderato. “Basic Mode” offre una rapida calibrazione entro 15 secondi, mentre “Professionale Mode” ottimizza un maggior numero di dettagli dell’immagine e impiega solo 5-8 minuti a completare il tutto.

 

 

“Normalmente, la calibrazione dell’immagine richiede apparecchiature costose, come strumenti di misurazione e generatori di pattern. Smart Calibration permette agli utenti di regolare la qualità d’immagine in modo facile e comodo dal proprio smartphone. Samsung ha sviluppato questa soluzione per consentire a tutti di calibrare facilmente il proprio schermo e fruire di immagini accurate”, prosegue Jung. “I professionisti che lavorano con i colori, come i fotografi, tendono a calibrare i loro dispositivi molto frequentemente: una volta ogni tre o sei mesi. Una simile frequenza non è necessaria per l’uso comune, ma sarà sicuramente importante per gli utenti poter calibrare lo schermo con Smart Calibration dopo il primo acquisto di un televisore, o quando spostano l’apparecchio in uno spazio diverso”.

 

Samsung Neo QLED 8K, il primo televisore a ricevere la certificazione “Eye Care” dai più importanti Enti Globali di Certificazione

 

Oggi più che mai abbiamo a disposizione straordinari contenuti mediante i servizi OTT e, di conseguenza, sempre più persone trascorrono il tempo libero guardandoli alla TV. Pertanto, la comodità di visualizzazione sta diventando un fattore importante, capace di influenzare le decisioni d’acquisto dei televisori.

 

 

I televisori Samsung QLED 2021 e 2022, tra cui Neo QLED 8K, hanno ottenuto la certificazione “Eye Care” dall’ente tedesco Verband Deutscher Elektrotechniker (VDE), un’associazione di test e certificazione. Sono tra i primi televisori ad ottenere una certificazione specifica per la sicurezza della vista. La certificazione “Eye Care” di VDE comprende le valutazioni “Sicurezza”, “Delicato per gli occhi”, livello di sfarfallio dello schermo[3], uniformità[4] e fedeltà colore[5]. La certificazione “Sicurezza” viene assegnata a prodotti con livelli di emissione di luce blu, raggi ultravioletti e infrarossi che rientrano nella voce “Gruppo esente”, secondo la classificazione dei limiti di emissioni stabilita dalla Commissione Elettrotecnica Internazionale (International Electrotechnical Commission – IEC).

 

La certificazione “Delicato per gli occhi” indica che il livello di inibizione della melatonina causato da un dispositivo è conforme alla norma della Commissione Internazionale per l’Illuminazione (International Commission on Illumination – CIE)

 

“Dato che i televisori stanno diventando sempre più un hub di intrattenimento domestico, è in aumento la domanda di schermi con la massima qualità d’immagine e capaci di ridurre al minimo lo sforzo per gli occhi. L’esperienza visiva confortevole sta rapidamente diventando un fattore chiave nelle decisioni d’acquisto, accanto alla qualità d’immagine e alle prestazioni. Neo QLED 8K, con la certificazione “Eye Care”, è conforme a questi criteri e offre agli utenti un’esperienza visiva più confortevole”, conclude Jung.

 

 

Inoltre, la modalità Eye Comfort del Neo QLED 8K regola automaticamente la luminosità dello schermo e, grazie al processore Neural Quantum del televisore, limita la luce blu per offrire un’esperienza visiva più piacevole. “La tecnologia basata sull’Intelligenza Artificiale regola automaticamente la luminosità dello schermo e la temperatura del colore in base all’ambiente in cui si guarda la TV, così gli utenti possono divertirsi in pieno comfort con i loro contenuti televisivi preferiti”, spiega Lee. “Dopo il tramonto, i colori diventano molti più caldi e la luminosità si riduce, mentre durante il giorno lo schermo è più luminoso e vivido”.

 

La tecnologia con Intelligenza Artificiale offre una perfetta esperienza visiva con il minimo sforzo da parte dell’utente

 

Man mano che gli schermi diventano sempre più grandi e le tecnologie per migliorare la qualità delle immagini migliorano costantemente, così avviene anche per lo standard di qualità delle immagini. “Il nostro obiettivo finale, quando miglioriamo la nostra tecnologia per la qualità delle immagini, è permettere ai televisori di regolarsi automaticamente per ottenere una qualità ottimale, con immagini molto realistiche. Continueremo a sviluppare tecnologia d’avanguardia per offrire ai consumatori una qualità d’immagine realistica”, conclude Lee.

 

 

“L’esperienza visiva complessiva dei nostri utenti è importante quanto la precisione e nitidezza dei colori”, prosegue Jo. In questo senso, è fondamentale aiutare gli utenti a fruire della migliore qualità d’immagine. “Ci impegniamo costantemente per creare un’esperienza visiva in cui l’utente possa fruire dei contenuti ovunque, in qualsiasi spazio. Samsung continuerà a sviluppare la tecnologia basata sull’Intelligenza Artificiale per offrire una qualità d’immagine perfetta, con il minimo sforzo da parte dell’utente”.

 

[1] Secondo i dati pubblicati dalla società di ricerche di mercato Omdia

[2] Sono necessari i modelli Galaxy S, Note, Z Flip o Z Fold messi in commercio dopo gennaio 2019, o un iPhone che supporti Face ID. I modelli supportati possono variare secondo la situazione. Per maggiori informazioni, consultare il manuale prodotto su samsung.com/support

[3] Secondo la norma International Electrotechnical Commission (IEC)

[4] Secondo la norma International Standard Organization (ISO)

[5] Secondo la norma Information Display Measurement Standard (IDMS)

Media center > Comunicati stampa

Prodotti > TV & Audio

In caso di problemi relativi al servizio clienti, accedere a samsung.com/it/support per ricevere assistenza.
Per richieste di informazioni, i media possono contattare ufficio.stampa@samsung.com.

Scopri le ultime notizie su Samsung

Ulteriori informazioni
Vai all'inizio