Media center > Comunicati stampa

Prodotti > Elettrodomestici

Azienda > Tecnologia

Samsung Electronics nell’ “Age of Experience”

03-01-2020
CONDIVIDI

http://bit.ly/39DHEOa

L’inizio di un nuovo anno spesso è il momento per riflettere sul passato e guardare al futuro, in cui fare un bilancio delle nostre sfide e delle nostre opportunità e iniziare a tracciare un nuovo percorso.

E quale occasione migliore per guardare avanti se non la più grande conferenza mondiale sulle tecnologie di consumo – CES 2020, a Las Vegas. Un evento che attendo con trepidazione ogni anno, dove le aziende più innovative del nostro settore si riuniscono per mostrare il futuro e stabilire la direzione della tecnologia.

 

Sono entusiasta che anche quest’anno Samsung Electronics partecipi al CES 2020, guidando il dibattito sulle innovazioni tecnologiche che cambiano il mondo. Un’edizione particolarmente speciale e unica questa poiché segna l’inizio di un nuovo decennio, sono quindi molto onorato di dare il via a questo evento partecipando al Key Note speech di apertura il 6 gennaio.

 

Una pietra miliare come l’anno 2020 ci dà la possibilità di guardare agli ultimi dieci anni e preparare il terreno per ciò che verrà. Guardando indietro, vedo un decennio di enormi progressi, tra cui i dispositivi mobili smart e connessi che sono diventati quasi onnipresenti e l’Internet of Things (IoT), ai suoi albori nel 2010, che si è mostrata un tra le categorie tecnologiche in maggior crescita. Oggi la gran parte dei nostri dispositivi sono abilitati all’IoT, e continueremo a renderli il più possibile connessi e intelligenti, in una modalità che abbia senso per i nostri consumatori. E naturalmente, l’Intelligenza Artificiale (IA) ha preso forma ed è pronta a diventare una delle tecnologie più impattanti della nostra vita, plasmando e modellando i nuovi modi di vivere e lavorare.

 

In Samsung, vediamo un futuro ricco di opportunità. Con l’emergere dell’Intelligenza Artificiale e dell’IoT, finalmente resi possibili dalla potenza del 5G, l’inizio del 2020 segna un momento in cui la realizzazione della nostra visione di un mondo intelligentemente connesso diventa realtà.

 

 

Naturalmente, per capire il futuro, è necessario conoscere le tendenze e le esigenze dei consumatori, poiché i loro gusti e interessi in continua evoluzione sono il motore della nostra azienda. Oggi, la rapida urbanizzazione e i cambiamenti demografici offrono svariate nuove opportunità per innovare, e offrire nuovo valore ai consumatori e alla società. Guardando avanti sappiamo che le persone vogliono di più, non semplicemente più cose, ma più esperienze che rendono queste nuove tecnologie sempre più significative nella loro vita.

 

E così, all’alba di un nuovo decennio, vediamo una nuova era della tecnologia: l’Age of Experience.

 

L’Age of Experience sarà caratterizzata da una tecnologia in grado di soddisfare le vostre esigenze, i dispositivi che utilizzerete vi comprenderanno come individui, sfumando i confini tra il mondo digitale e quello fisico e cambiando il modo in cui interagite con l’ambiente che vi circonda.

 

L’Age of Experience vi aiuterà a creare un legame personale tangibile con la tecnologia che non era possibile in passato. Invece di cambiare la vostra routine per integrare più dispositivi, saranno i dispositivi stessi a funzionare per voi senza problemi. Provate a immaginare quanto di più potreste realizzare con un “alleato intelligente” che vi supporti, reagendo istantaneamente alle vostre necessità.

 

Ciò che rende questo momento particolarmente emozionante è che Samsung è in grado di guidare questa Age of Experience. Grazie ai nostri importanti investimenti e alla nostra leadership nell’IoT, AI e 5G, le esperienze di domani saranno costruite sulle tecnologie di cui Samsung è oggi pioniere.

 

Ma ciò che forse è più importante per Samsung – e che non vedo l’ora di condividere ulteriormente sul palco del CES – è il nostro impegno a garantire che tutti questi progressi vengano utilizzati come una forza per il bene comune. Ho sempre creduto che la tecnologia abbia la responsabilità di essere utilizzata per migliorare le nostre esperienze, per creare un posto migliore per tutti. In Samsung, l’innovazione consiste nel massimizzare il potenziale umano e nel lavorare con partner eccellenti attraverso una collaborazione aperta per sviluppare tecnologie che facciano progredire l’umanità, e credo che l’Age of Experience alzerà l’asticella per il 2020 e oltre.

 

Alla fine, l’innovazione non è l’obiettivo in sé, ma un punto di partenza per migliorare la società e il mondo, in modo che tutto – dai consumatori, agli innovatori, alla tecnologia nella vostra casa – possa lavorare insieme per il domani.

 

Abbiamo molto altro da condividere con tutti voi, per questo sono entusiasta di poter approfondire direttamente dal palco del CES come l’ Age of Experience prenderà vita  a partire dal 2020 . Vi aspetto lunedì 6 gennaio.

 

Editoriale by HS Kim, President and CEO of Consumer Electronics Division, Samsung Electronics

http://bit.ly/39DHEOa

In caso di problemi relativi al servizio clienti, accedere a samsung.com/it/support per ricevere assistenza.
Per richieste di informazioni, i media possono contattare ufficio.stampa@samsung.com.

Mappa del sito

Vai all'inizio