B2B

Media center > Comunicati stampa

Prodotti > Mobile

Tre realtà italiane presentano le proprie soluzioni smart in collaborazione con Samsung al Mobile World Congress di Barcellona

26-02-2018
CONDIVIDI

 

B2B MWC

 

Barcellona e Milano, 26 febbraio 2018 – Da oggi 26 febbraio fino al 1 marzo al Mobile World Congress di Barcellona, Samsung Electronics condividerà con il pubblico del più importante evento mondiale dedicato alle tecnologie in ambito mobile, diverse innovazioni e soluzioni dedicate al mondo del business, dall’enterprise alla piccola e media impresa, con demo session e approfondimenti dedicati agli ultimi smartphone Samsung, Samsung DeX, tecnologie VR e la piattaforma di sicurezza Samsung Knox, con focus sui settori verticali del Government, Finance, Healthcare (wearable), Retail e Manufacturing.

 

Samsung è protagonista e acceleratore di integrazione di tecnologie digitali innovative in collaborazione con aziende e partner in ottica sia B2B che B2B2C e presenterà, in anteprima, 10 tra le più innovative imprese a livello globale che sono state in grado di creare soluzioni all’avanguardia grazie all’utilizzo delle tecnologie e applicazioni di Samsung. Tra queste, spiccano i progetti di 3 realtà tutte italiane, che hanno sviluppato nell’ultimo anno soluzioni e prodotti in diversi settori dell’innovazione industriale.

 

I partner italiani di Samsung al Mobile World Congress 2018

 

Partner: Intellitronika
Soluzione: N.O.R.A. (New Object for Rapid Assistance)

 

Intellitronika è una realtà aziendale italiana specializzata nella fornitura di soluzioni per la pubblica sicurezza e l’healthcare.
N.O.R.A. è una soluzione per la sicurezza personale, concepita in particolar modo per le donne, ed utile comunque, in tutti quei casi in cui si presenti la necessità di segnalare situazioni di pericolo in maniera rapida ed efficace (può essere quindi un valido supporto per gli operatori di pronto soccorso, forze dell’ordine, protezione civile, etc).
È costituita da un’applicazione che sfruttando i sensori presenti all’interno di dispositivi mobile, è in grado di rilevare situazioni di pericolo ed inviare un segnale d’allarme a centri di competenza o ad altri dispositivi mobili associati.
In particolare la soluzione N.O.R.A. è stata implementata grazie all’utilizzo dei dispositivi wereable, Samsung Gear Frontier S3 e Samsung Gear Fit 2, che collegati ad un smartphone, sono in grado di comunicare le informazioni rilevate dai sensori (Accelerometro, Giroscopio, Heart Rate) ed attuare una serie di azioni al fine di aiutare chi li indossa, a chiedere aiuto sia in modalità automatica, che manuale.

 

N.o.r.a. è il sistema d’allarme per la difesa della persona più piccolo e completo integrato in un dispositivo wereable semplice da usare. In caso di aggressione la persona può chiedere aiuto in maniera veloce e semplice grazie a dei semplici passaggi sul proprio Samsung Gear” afferma Andrea Medico, Direttore Vendite Intellitronika.

 

In caso di aggressione N.O.R.A. è lo strumento che consente di chiedere aiuto in due modalità:
MANUALE – Tramite la pressione di un tasto fisico, si potrà inviare la propria posizione;
AUTOMATICO – Attraverso il rilevamento, da parte dei sensori, di situazioni anomale che possono essere ricondotte ad un tentativo di violenza.

 

N.O.R.A. è inoltre in grado di rilevare un possibile evento di “uomo a terra”, garantendo così anche a chi ad esempio ha perso i sensi o non è nella condizione di chiedere aiuto o soccorso di segnalare la propria situazione di pericolo.
La piattaforma N.O.R.A. verrà sperimentata nei prossimi mesi dalle Forze dell’Ordine in Italia, al fine di recepire i segnali di soccorso, nel minor tempo possibile, di chi indossa il sistema e di ridurre così i tempi d’intervento.

 

 

 

Partner: Arcoda
Soluzione: Arcoda Mobile GIS

 

Arcoda è una realtà che opera principalmente nello sviluppo di sistemi di controllo, tracciamento e gestione delle attività sul territorio.
Arcoda Mobile GIS è una piattaforma per la distribuzione della cartografia aziendale sui dispositivi Samsung del personale che opera sul territorio. Il valore aggiunto della soluzione è che i dati sono disponibili sempre “on device”, anche senza connettività, e permette di applicare strategie di aggiornamento personalizzabili in termini di modalità e tempi. Arcoda Mobile GIS è una soluzione utile per diversi settori di applicazione, dalle telecomunicazioni alla raccolta rifiuti, nella gestione del ciclo delle acque e del verde pubblico, passando per la gestione delle reti elettriche, del gas e idriche, fino al teleriscaldamento e il monitoraggio ambientale. I vantaggi di Arcoda Mobile GIS sono molteplici, dato che la soluzione permette alle aziende di eliminare nel tempo i documenti cartacei; infatti grazie alla S Pen c’è la possibilità di firmare, disegnare e annotare direttamente sulle immagini e sulle mappe del proprio Galaxy Note o Tab S3, interfacciandosi in maniera fluida con il GIS aziendale; aiutare le squadre dislocate sul territorio a tenere in un unico strumento diverse funzioni come quelle di telefonia, navigazione, mappe, documenti tecnici, appunti, immagini etc.

 

“L’innovativa soluzione GIS di Arcoda è ancora più potente ed affidabile grazie alla tecnologia dei dispositivi Mobile Samsung – afferma Andrea Gaiardelli, co-founder di Arcoda – infatti parlare di tecnologia a supporto della produttività significa ragionare sulle funzioni che la tecnologia può svolgere nel migliorare i processi produttivi, rendere più fluida la relazione con i clienti e più efficienti i servizi offerti dall’impresa. In quest’ottica, Enel ha implementato la soluzione WFM per il supporto dei propri operatori in attività sul territorio, scegliendo Arcoda come partner tecnologico e impiegando Smartphone Samsung Note come device di riferimento.”

 

 

 

Partner: Joinpad
Soluzione: Brainpad

 

Attiva nel settore industriale fin dal 2010, JoinPad è impegnata nella fornitura di soluzioni di Augmented Reality per i processi industriali.
Samsung, leader in ricerca e sviluppo, da sempre investe anche in soluzioni e tecnologie non proprietarie ma compatibili con i propri dispositivi che si arricchiscono quindi di contenuti e funzionalità. È il caso della Realtà Aumentata che ha portato alla collaborazione con JoinPad che utilizza i dispositivi Samsung per offrire ai propri clienti business una gamma di soluzioni avanzate in grado di semplificare i processi industriali grazie ad applicativi e metodologie innovative.
BrainPad è una piattaforma modulare che unisce funzionalità di Object Recognition, Geolocalizzazione, IoT e Big Data, filtrati da logiche di Context Computing, in modo da restituire all’utente l’informazione giusta al momento giusto, semplificando così i processi industriali, migliorando l’efficienza.
Per Context Computing si intende un set di funzionalità di Artificial Intelligence, Computer Vision e Machine Learning, atto a percepire il contesto di utilizzo, filtrando le informazioni rilevanti per l’operatore durante le procedure sul campo. “BrainPad è la piattaforma definitiva per semplificare i processi industriali utilizzando la Realtà Aumentata, sempre più aziende nel mondo scelgono il nostro prodotto per essere più efficaci sul mercato e per far fronte alla naturale evoluzione dei servizi di manutenzione, logistica e supporto remoto. La partnership con Samsung ci permette di poter far affidamento su un parco hardware adatto ad ogni condizione di lavoro.” – Mauro Rubin, JoinPad CEO
Attraverso BrainPad è possibile ottenere informazioni univoche sugli oggetti circostanti grazie all’Object Recognition, monitorare in tempo reale asset e macchinari presenti negli impianti tramite la Geolocalizzazione e il collegamento con l’IoT e prevenire malfunzionamenti e guasti grazie alle capacità di Predictive Maintenance del Context Computing, basate su Machine Learning e AI. Le sue caratteristiche e le elevate prestazioni rendono Samsung Tab Active 2 il candidato ideale per l’utilizzo della Realtà Aumentata in ambito industriale.

 

In caso di problemi relativi al servizio clienti, accedere a samsung.com/it/support per ricevere assistenza.
Per richieste di informazioni, i media possono contattare ufficio.stampa@samsung.com.

Mappa del sito

Vai all'inizio