Media center > Comunicati stampa

Prodotti > Elettrodomestici

Azienda > Tecnologia

Wind-Free Samsung: climatizzazione, qualità dell’aria e comfort

28-05-2020
CONDIVIDI

https://bit.ly/3gEXoEq

Bastano pochi semplici gesti per prepararsi alla bella stagione e assicurarsi di respirare aria pulita

Milano, 28 maggio 2020 – Da una ricerca di Samsung risulta che il 75% del campione, rappresentativo delle regioni da Nord a Sud, ritiene la propria città inquinata, e che l’89% degli intervistati è preoccupato dell’impatto che l’inquinamento esterno può avere sulla qualità dell’aria dentro casa. Una preoccupazione che, per i soggetti allergici, si aggiunge ai problemi causati da polvere, pollini e allergeni che si annidano tra le pareti domestiche.

 

L’inquinamento indoor è una realtà spesso sottovalutata, presente non solo nelle grandi metropoli ma anche nelle piccole città, e diventa un elemento particolarmente importante laddove si trascorra molto tempo in uno spazio chiuso. La qualità dell’aria tra le pareti domestiche dipende da diversi fattori, sia esterni sia interni, ma sono sufficienti pochi semplici accorgimenti per assicurarsi da subito di respirare aria pulita. È fondamentale far cambiare spesso l’aria aprendo le finestre e facendola circolare per tutte le stanze della casa. Un’operazione che, con l’arrivo dei primi caldi, è consigliato fare nei momenti più freschi della giornata, al mattino e alla sera, mantenendo la temperatura confortevole per il resto della giornata con l’aiuto dei condizionatori, ma attenzione… accenderli all’arrivo del caldo non basta!

 

Un impianto di climatizzazione perfettamente funzionante è indispensabile per respirare aria pulita e avere un ambiente domestico sano, e la corretta manutenzione è necessaria per garantirne il corretto funzionamento, sia in termini di igiene che per assicurarne le performance.

Tra le varie attività di manutenzione da svolgere, la pulizia dei filtri dell’aria condizionata è l’operazione fondamentale per evitare il proliferare nell’aria di funghi, muffe e batteri, che possono essere causa di mal di testa, allergie e problemi respiratori: basta intervenire prima di accenderli per la prima volta dopo l’inattività dei mesi invernali, ed i modelli più all’avanguardia garantiscono che l’operazione sia rapida e semplicissima.

 

I climatizzatori Samsung sono dotati del sistema Easy Filter Plus che, a differenza dei filtri convenzionali, spesso difficilmente accessibili, si trova all’esterno, sulla parte superiore dell’unità. Ciò permette una semplice manutenzione, che chiunque può facilmente svolgere da solo, estraendo agevolmente i filtri senza l’aiuto di specialisti.

Una volta estratti, i filtri vanno lavati semplicemente con acqua e un sapone neutro e risciacquati meticolosamente. La fase più delicata è l’asciugatura, che deve essere effettuata in un ambiente chiuso per evitare che si sporchino nuovamente: in una prima fase è consigliabile togliere l’acqua in eccesso con uno strofinaccio per poi lasciarli asciugare all’aria su un ripiano pulito. Non appena completati questi passaggi, sarà possibile reinserire i filtri che, grazie all’innovativo sistema Easy Filter Plus, sono ad alta densità e mantengono l’evaporatore pulito, catturando la polvere, peli di animali e fibre.

 

In aggiunta a questo primo livello di filtrazione, la seconda generazione di Samsung Wind-FreeTM è dotata di un avanzato filtro Tri-Care, ricoperto di zeolite, un minerale che contiene ioni d’argento in grado di neutralizzare fino al 99% di virus e batteri più comuni1, e al 98% di allergeni2 nell’aria trattata. Inoltre, la densità del filtro fa sì che sia in grado di ridurre la presenza di polveri sottili PM103,4 spesso causa di problemi respiratori e cardiovascolari, soprattutto nelle grandi città ad alto tasso di inquinamento atmosferico.

 

Oltre ai due filtri, le nuove unità Wind-FreeTM mette in campo la funzione AutoClean, che previene l’accumulo di batteri e odori all’interno della macchina e assicura pulizia e igiene del condizionatore in modo semplice e sicuro tramite un processo a tre fasi, volte a controllare il grado di umidità all’interno dell’unità.

 

La nuova unità di climatizzazione avanzata, si avvale dell’esclusiva tecnologia Wind-FreeTM, grazie alla quale l’aria fresca viene dispersa in modo delicato attraverso 21.000 microfori che diffondono in modo uniforme l’aria in tutta la stanza, mantenendo la temperatura ad un livello adeguato e senza alcun getto d’aria diretto, permettendo così alle persone di lavorare, giocare con i bambini o semplicemente rilassarsi senza pensieri.

 

L’unità, con etichetta energetica A+++, riduce anche il consumo di energia, sia in raffreddamento che in riscaldamento e semplifica ancora di più la vita dell’utente, ottimizzando le operazioni grazie alla funzione di Intelligenza Artificiale, che consente di utilizzare il condizionatore in modo più intuitivo ed efficiente. Partendo dall’analisi delle condizioni dell’ambiente in cui si trova, delle temperature e modalità di raffreddamento preferite dall’utente e persino del clima esterno, stabilisce automaticamente l’impostazione più appropriata. Il Wi-Fi integrato e il controllo attraverso Samsung Bixby e i principali assistenti vocali, inoltre, permettono di inserire il condizionatore in un ecosistema di casa connessa, di controllarlo e monitorarlo da remoto.

 

Per ulteriori informazioni, visitare il sito www.samsung.it/windfree

 

 

1 Test sull’effetto anti-virus e anti-batteri effettuati da Intertek in Corea (2020)

2 Test sull’effetto anti-allergeni effettuati da ITEA in Giappone (2019)

3 Test sulla riduzione della presenza di polveri sottili effettuati da Kitech in Corea (2019)

4 I dati si riferiscono a virus, batteri e allergeni oggetto di test, sono rilevati in specifiche condizioni di test e potrebbero variare a seconda di fattori ambientali e specifico uso effettivo

https://bit.ly/3gEXoEq

In caso di problemi relativi al servizio clienti, accedere a samsung.com/it/support per ricevere assistenza.
Per richieste di informazioni, i media possono contattare ufficio.stampa@samsung.com.

Mappa del sito

Vai all'inizio